Please reload

Post recenti

Green Saver di Oxo, scienza o magia?

September 3, 2018

1/2
Please reload

Post in evidenza

La cottura in ferro, un'antiaderente naturale.

March 1, 2017

 

De Buyer , con sede nei Vosgi , Francia, è una società di famiglia creata nel 1830. Grazie a più di 180 anni di esperienza nella lavorazione dei metalli ( acciaio, ferro,  rame e alluminio ) , oggi , l'azienda offre più di 2.500 prodotti ed esporta in più di 95 paesi in tutto il mondo . De Buyer è riconosciuto come un marchio leader nella creazione di nuovi prodotti e presenta decine di brevetti ogni anno La competenza e l'eccellenza di De Buyer è stata premiata con l'etichetta EPV ( Living Heritage Company) , un riconoscimento assegnato dal governo francese . Utensili di De Buyer sono molto apprezzate dai professionisti e la società lavora in partnership con molti centri di formazione, come ad esempio l'Istituto Paul Bocuse , l'Ecole Nationale de la Pâtisserie , l'Ecole de Cuisine Alain Ducasse , l'Ecole Ferrandi e molti altri.
Fiore all’occhiello della produzione De Buyer è sicuramente la padella in ferro Mineral B : un materiale naturale al 100 % con protezione di cera d'api organica . E' garantito a vita(senza PFAO o PTFE), privo di rivestimento. Senza aggiunta di prodotti chimici e fatto con un ecologico processo di fabbricazione. Ecologico, riciclabile e di lunga durata del prodotto . 
La padella in ferro, o conosciuta anche come padella lionese per la sua origine francese( derivazione dalla parola LYONNAISE),è un recipiente in metallo rotondo , a sponda curva , munito di un manico di lunghezza generalmente uguale al diametro della pentola ed è tipica per le cotture del friggere e del saltare.
L’origine di questa padella è piuttosto antica, i primi utensili di forma e caratteristiche simili furono rinvenuti negli scavi pompeiani.
Voi vi chiederete……. Perchè è cosi importante avere in casa una pentola in ferro?
Eccovi una serie di motivi:
·Il ferro è un materiale adatto a qualsiasi tipo di riscaldamento: infatti è molto utilizzato per la cottura ad induzione, è ideale per qualsiasi tipo di piano cottura a gas o elettrico e può essere messa tranquillamente in forno.
·Il ferro è un materiale molto resistente nel tempo e le sue prestazioni migliorano con il suo utilizzo ; il metallo infatti diventa regolatore del calore, evita sbalzi termici improvvisi che possono alterare la cottura dei grassi ed evita anche brasature. Nonostante non abbia un vero e proprio rivestimento antiaderente, con l’utilizzo di pochi grassi(olio e burro) si ottengono comunque risultati soddisfacenti· E’ un materiale che favorisce la REAZIONE DI MAILLARD molto importante per ottenere cibi appetitosi e gustosi.Questa reazione chimica è la più importante in cucina e prende il nome dal famoso chimico LOUIS Camille Maillard: si tratta di un processo chimico che avviene ad alte temperature , solitamente tra i 140° e i 180° e che coinvolge gli aminoacidi delle proteine e degli zuccheri che, sottoposti ad alte temperature in un determinato arco di tempo, danno un colore brunastro alla superficie dei cibi, meglio conosciuto con il termine “caramellizzazione”. Questa azione la possiamo vedere quando si cuoce pane, patatine torte… e non solo!!!possiamo dire che questa pentola è ottima anche per rosolare soprattutto arrosti , bistecche , brasati e anche il pesce… insomma una buona grigliata fatta in casa senza l’ utilizzo di un barbecue!!· Questo tipo di padella è adatto a molti tipi di cibi: si possono friggere patatine, saltare verdure di ogni tipo ,rosolare e rendere appetitose qualsiasi tipo di carne e fare anche una bella grigliata di pesce! insomma una pentola multiuso!! · Un altro punto molto importante per questa pentola è LA MANUTENZIONE:quando acquistate una pentola in ferro , prima di utilizzarla è necessario un trattamento iniziale: deve essere lavata con acqua calda e con un detergente per togliere la protezione anticorrosiva formando così una pellicola antiaderente che non comporta l’ attaccamento dei cibi durante la cottura. In seguito dovrà essere asciugata e unta con olio di semi per poi porla sul fuoco per il trattamento di bruciatura. Quanto si termina questo trattamento la padella non dovrà più essere lavata con l’acqua , ma bisognerà sfregare la padella con sale per togliere lo sporco formatosi durante la cottura dei cibi e deve rimanere sempre unta .

Share on Facebook
Share on Twitter